Pronti, partenza, Via!

2:07 PM La Nina 0 Comments


La terapia del nuovo anno. Azzeriamo 365 giorni di esperienza e speriamo vada sempre meglio, senza contare che se dovesse andare minimamente meglio è perché ci sono stati quei 365 giorni precedenti. L'anno muore e si sa, davanti un qualcosa che muore ci scorrono in sequenza le scene più significative, le persone, i momenti. Che cosa ho imparato? Da chi ho imparato? Chi è rimasto? Chi è andato via? Perché? Dove ho sbagliato? Chi ha sbagliato? Chi è giusto che rimanga? Le decisioni più giuste da prendere, quelle che fanno un pochino più male, quelle che vengono naturale, i rimorsi, le lacrime, lui o lei, andare avanti, andare avanti, andare avanti. Le belle persone, quelle che non vuoi ferire; le persone che ti scavano dentro, quelle che nell'accontentarle rinunci sempre un pochino di più a te stessa; la persona che hai amato, quella che ti ha ferito, deluso; la famiglia, il sacro valore delle radici, tua madre ogni giorno più forte, tuo padre, un mistero. La sensibilità che ti accompagna ogni giorno di cui hai paura; la forza, quella superficiale, la solitudine innata; mille domande, qualche decina di risposta, la mente che non si ferma mai. Tu al centro di tutto, quando avrai la forza di mettertici?  Vai avanti, vai avanti, vai avanti.
 
Andrà meglio.

La Nina

La terapia del nuovo anno. Azzeriamo 365 giorni di esperienza e speriamo vada sempre meglio, senza contare che se dovesse andare minimamen...

0 commenti: